Avete dimenticato un regalo? Siete alla ricerca degli ultimi doni natalizi e li vorreste belli, speciali, con un significato… insomma solidali?
È aperta anche oggi, sabato 22, e domani, domenica 23, dalle 16.00 alle 19.00 la Bottega della Solidarietà di Bhalobasa Onlus (nella nostra sede in via Gramsci 23 a Perignano, Pisa)!
Il posto giusto dove respirare la magia di Natale da tante parti del mondo, grazie al nostro mercatino etnico e ai consigli delle nostre volontarie.
Troverete tutto: collane, orecchini, bracciali, stoffe, abiti, borse, addobbi natalizi, oggetti per la casa, soprammobili, diari, tazze e felpe edizione limitata con il nostro logo, cuscini, segnalibro, tovaglie, lampade, libri, ciondoli, presepi… e ogni oggetto, sia che provenga da India, Uganda, Burkina Faso, Repubblica Democratica del Congo o Tanzania… ha una storia. Quella di chi l’ha fatto, artigianalmente, con passione e tempo, e quella di chi beneficerà delle offerte raccolte grazie a quel bellissimo oggetto. Ogni offerta confluisce infatti in uno dei nostri progetti di cooperazione!

Nella nostra Bottega Solidale e Mercatino etnico, tra numerosi e bellissimi oggetti provenienti da tutto il mondo, troverete anche il nostro calendario 2019, donatoci da Bandecchi e Vivaldi. È stato realizzato con le foto scattate dai volontari e dalle volontarie durante i nostri viaggi solidali nei Paesi in cui operiamo… e contiene citazioni che per noi sono di ispirazione. Costa solo 5 euro e il ricavato confluirà nel progetto di ricostruzione e ampliamento del Liceo di Katana, in Repubblica Democratica del Congo, che ha subito grossi danni a causa di un forte terremoto. Andare a scuola, in quel lembo di mondo che è il Kivu, come in altri Paesi, fa davvero la differenza tra avere una possibilità è un futuro e non riuscire invece a uscire dalla povertà e dai disagi. Anche comprare un bel calendario può rappresentare un contributo importante! Vi aspettiamo nella nostra sede oggi e domani… Natale sta arrivando!

💫🎄🎅🏻Vi aspettiamo oggi e domani… è quasi Natale!

Concerto della Corale Città di Pontedera, diretta dal Maestro Nicola Ricci, alle 21.30, con il Coro Parrocchiale diretto da Carlotta Rossi e con i violini dell’Accademia della Chitarra e lo zampognaro Maestro Luca Gherardi, scambio di auguri e vendita dei calendari 2019 di Bhalobasa (il cui ricavato confluirà interamente nel prgetto della ricostruzione e dell’ampliamento del Liceo di Katana, in Repubblica Democratica del Congo nella chiesa di Santa Lucia di Pontedera, a Perignano (Pisa) il 20 dicembre 2018.

Vi aspettiamo alle 21.30 insieme al nostro presidente onorario e fondatore, Don Armando Zappolini e a molti volontari e volontarie Bhalobasa per conoscerci meglio, ascoltare ottima musica, farci gli auguri e riscoprire insieme il senso profondo del Natale, stare insieme e pensare anche agli altri, a chi ha più bisogno e resta indietro.

Sarà una serata speciale, non mancate!

Ringraziamo il Lions Club Livorno Host per aver ospitato il nostro presidente Alessandro Cipriano, la nostra Monica Bulani, fresca di viaggio in Burkina Faso, e Bhalobasa sia per parlare dell’associazione, della sua storia e della sua mission sia proprio del Burkina Faso e dei progetti e dei sostegni a distanza che portiamo avanti nel Paese.
Il Lions Club Livorno Host sosterrà un nostro progetto per Casa S.A.R.A. a Sokourani, villaggio vicino a Bobo Dioulasso, la seconda città del Paese: la costruzione di un nuovo pozzo.
Grazie ancora al Lions club abronico per la sua generosità, per l’ascolto, per l’ospitalità squisita e per il contributo a un progetto tanto importante.
Per informazioni sui progetti in Burkina Faso c’è la sezione dedicata del sito e potete scrivere a progetti@bhalobasa.it.

Cercate un dono davvero speciale per questo Natale? Qualcosa che abbia una storia oltreché un significato e che renda felici altre persone e molti bambini oltre il destinatario o la destinataria del regalo? Vi aspettiamo nella nostra Bottega della Solidarietà e nel nostro Mercatino Etnico!
💡Potrete trovare tessuti, oggetti di artigianato, monili, giochi per i più piccoli, borse, abiti, oggetti per la casa e la persona, addobbi natalizi, tazze, agendine e felpe con il nostro logo, i nostri bellissimi calendari del 2019, realizzati con foto scattate dai nostri volontari in viaggio con Bhalo, e tante altre sorprese! Le offerte per i doni acquistati saranno devolute ai nostri progetti nei Paesi in cui operiamo.
🎄Per Natale rendiamo felici chi amiamo e diffondiamo l’amore più che possiamo… questi i nostri orari natalizi: sabato 15 e domenica 16 siamo aperti dalle 16.00 alle 19.00. Martedì, mercoledì, giovedì e venerdì della prossima settimana dalle 18.00 alle 20.00, sabato 22 e domenica 23 dalle 16.00 alle 19.00.
💫Vi aspettiamo nella Bottega della Solidarietà di Bhalo… passate parola!

Il video si riferisce al nostro ultimo viaggio in Burkina Faso, del novembre-dicembre 2018. Eravamo a Bobo Dioulasso, al centro I Dansé, gestito dalle nostre referenti in Burkina Faso Grazia Le Mura e Patrizia Zerla. Scelsero questa struttura perché molto vicina ai quartieri più poveri della seconda città del Burkina… quartieri dove i bambini se erano fortunati mangiavano un pasto al giorno. E del tutto insufficiente. Quartieri che, dopo l’intervento di Grazia e Patrizia, vedono molti dei loro piccoli residenti andare a scuola con profitto e mangiare in modo equilibrato. E crescere bene. Sentite che musica il rumore dei cucchiai dei bimbi che cercano fino all’ultimo boccone di cibo!
📍Abbiamo da poco saputo della sentenza del Tribunale di Milano sulla vicenda della mensa scolastica vietata ai bambini stranieri a Lodi.
Le istanze della famiglie sono state pienamente accolte e l’atto del Comune è stato ritenuto “discriminatorio”.
Il Comune dovrà fare marcia indietro sul Regolamento finito al centro delle polemiche nelle ultime settimane. In base alle modifiche introdotte i cittadini non appartenenti all’Unione Europea, per accedere a prestazioni sociali agevolate, avrebbero dovuto produrre la certificazione rilasciata dalla competente autorità dello Stato di origine, corredata di traduzione in italiano legalizzata dall’Autorità consolare italiana. Atti difficilissimi da reperire per molte famiglie e la cui mancanza di fatto avrebbe significato l’esclusione dei piccoli dalle agevolazioni previste per l’accesso alle mense negli asili. Ma non succederà. A questi cittadini “va consentito – scrive il Tribunale di Milano – di presentare la domanda in questione mediante la presentazione dell’Isee alle stesse condizioni previste per i cittadini italiani e dell’Unione Europea in generale”.
📍I cucchiai possono continuare a fare musica, insomma, da Lodi a Bobo Dioulasso… e speriamo ovunque!