E’ il secondo anno consecutivo che una disastrosa alluvione colpisce Touguori e le zone circostanti, generando sconforto nella popolazione e aggravando una situazione già costellata di grandi difficoltà. La nostra referente in Burkina Faso, Serena Castaldi, ci offre questa intensa testimonianza e una serie di foto che restituiscono perfettamente la gravità dell’accaduto.
Non ci sono buone notizie da Tougouri e dintorni. Mercoledì notte e giovedì, durante il giorno, si è abbattuta una lunga pioggia che ha completamente sommerso alcuni quartieri di Tougouri e diversi villaggi lungo il barrage. La zona del cren e foyer è stata completamente allagata e sono crollate molte case, in quel quartiere come in altri. Stiamo cercando di fare una stima dei danni e delle necessità primarie, insieme all’Azione Sociale e al Comune. Anche il Sindaco è stato colpito, la sua casa è stata allagata e si è trasferito altrove, come altre persone. La diga ha ceduto e quindi molta acqua continua a defluire al di là della strada, portando con sé quello che incontra. La rottura della diga porterà gravi problemi durante la stagione secca poiché l’acqua del barrage è l’unica risorsa idrica per l’agricoltura e non solo. Non appena avrò altre notizie ve le girerò.
Cliccando QUI potrete leggere anche la lettera di Barbara, un’altra volontaria presente sul posto. Vi terremo informati costantemente sugli sviluppi di questa ennesima calamità ambientale, più che naturale, che forse, vista la spiacevole esperienza maturata, avrebbe potuto essere evitata. Controllate sempre la nostra pagina su Facebook per le ultime notizie.

Leave a reply

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong> 

required

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.