Rinnovato nella grafica, grazie alla collaborazione di Claudia Batoni, e arricchito nei contenuti, grazie al contributo della famiglia Bhalobasa. Il primo numero del Bhalo Magazine si presenta così, piccolo ma intenso (per scaricarlo potete anche cliccare qui).
Dopo essere stato registrato in Tribunale, nel giugno scorso, il periodico dell’associazione rafforza la sua voce di fraternità e il suo slancio verso l’informazione. Anche attraverso questa manciata di pagine, dense e libere, il Bhalobasa vuole costruire, in virtù della sua ventennale esperienza, quella cultura dell’accoglienza e della cooperazione internazionale di cui c’è sempre più scarsezza e, al contempo, sempre più bisogno.
In questi giorni la redazione sta lavorando al secondo numero. Per contributi, suggerimenti e commenti potete scrivere al gruppo comunicazione del Bhalobasa, al seguente indirizzo: comunicazione@bhalobasa.it. Aspettiamo i vostri feedback!

Leave a reply

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong> 

required

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.