Oggi non vogliamo piangere una morte, ma festeggiare una vita! Quella di Turio Tognoni, spentosi a 91 anni ieri sera, padre della nostra tesoriera Oriella, della nostra volontaria storica Monica, della nostra indimenticabile segretaria Alessandra, e marito di Rosanna, forte, gentile, una ‘roccia tenera’, come le sue tre figlie, un punto di riferimento per Bhalo.
Perché la famiglia Tognoni è la nostra famiglia, la loro casa è la nostra casa.
Da sempre Turio, Rosanna, Alessandra, Monica e Oriella ci hanno accolto e ospitato e per noi sono diventati una parte di vita, qualcosa che c’è e ci sarà sempre.
Oggi festeggiamo la vita di Turio, insieme al dispiacere di non poterlo più abbracciare, perché non capita spesso di incontrare un uomo mite, gentile, solare, generoso e aperto anche mentre stava provando il dolore più grande, per la perdita precoce della figlia Alessandra. Perché la vita di Turio, nonostante i dolori che l’hanno attraversata, è stata bella e piena, ricca di amore e vissuta con solidarietà e amore, che sapeva trasmettere e da cui era sommerso. Ci mancherà immensamente non ricevere le sue parole buone e di incoraggiamento, vedere il suo viso sempre luminoso, aveva una parola e un sorriso per ognuno e ognuna di noi… ma la sua vita e il suo esempio sono dentro di noi, più forti che mai. Come quelli di sua figlia Acciuga.

Ciao Turio… conoscerti è stato meraviglioso!

Per chi volesse salutare Turio insieme a noi: domani, 28 maggio, ci saranno i funerali nella chiesa di Santa Lucia di Perignano, officiati da Don Armando Zappolini, con partenza da casa Tognoni, in via Matteotti 31 a Perignano, alle 16.00.

Leave a reply

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong> 

required

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.