Supporto umanitario ai migranti sulla rotta balcanica in Bosnia Erzegovina
Migliaia di migranti tentano di raggiungere l’Europa attraverso la cosiddetta rotta balcanica. Uno dei luoghi di ingresso nell’Unione Europea è la frontiera fra Bosnia e Croazia, nei pressi della città di Lipa. Da mesi, in questa località, centinaia di profughi afgani, pakistani, bengalesi e iraniani tentano di attraversare la frontiera con l’Europa. Nel frattempo vivono in condizioni precarie, al freddo, con scarso cibo e senza prospettive certe per il futuro. Alcuni riescono ad attraversare la frontiera con la Croazia, altri vengono catturati e respinti in Bosnia dopo essere stati derubati di tutto.
Con questo progetto Bhalobasa accoglie la proposta di ACLI e Caritas, presenti sul posto con i loro operatori, per dare un supporto concreto ai migranti. Mancano cibo, vestiario e legna da ardere per il riscaldamento e per il funzionamento delle cucine.
Bhalobasa contribuirà, inoltre, a sensibilizzare l’opinione pubblica su questo grave problema in attesa che l’Unione Europea trovi una soluzione.

Torna a tutti i progetti…

    Per maggiori informazioni su come effettuare le donazioni clicca qui