Coraggio Italia!

Questa foto (grazie Claudio Marabotti) riassume bene, visivamente, l’emozione di tutti (tantissimi!) messaggi e telefonate che stiamo ricevendo dai nostri referenti e amici… dall’India, dal Burkina Faso, dalla Tanzania, dalla Repubblica Democratica del Congo e dall’Uganda.

Daniel, Damase, Sharmistha, Paschal, Marie Jeanne, Deodatus, Grazia e Patrizia, tanti bambini e bambine, le loro insegnanti, i nostri referenti… vi siamo immensamente commossi e grati.

Sappiamo quali battaglie e sfide combattete e vincete ogni giorno e non potremmo esservi più vicini, anche se adesso non possiamo esserlo come vorremmo e come torneremo a essere.

La solidarietà non ha confini e distanze, arriva sempre e raggiunge tutti. Così come i sentimenti!

Stiamo bene, seguiamo le regole e ogni precauzione, per proteggere noi stessi e gli altri… leggendo le vostre parole, sentendo il vostro affetto… stiamo ancora meglio. E molti di noi aiutano chi invece adesso non sta bene, in tanti modi.

Il Coronavirus è pericoloso, molto contagioso e ci sta mettendo a dura prova, ma tra le tante cose che ci avete insegnato in questi 29 anni, è che niente è mai insuperabile se ci sono solidarietà, impegno, attenzione, rispetto reciproco e… speranza. Rassicuriamoci a vicenda, visto che stiamo vivendo una pandemia.

Grazie… torneremo presto a riabbracciarci!

Coronavirus, dobbiamo chiudere il nostro front-office, soprattutto in segreteria… confidiamo che la solidarietà continui a scorrere, libera e forte! #iorestoacasa

Visto il decreto della Presidenza del Consiglio e l’ordinanza della Regione Toscana di oggi, 8 marzo, siamo costretti a interrompere le riunioni, le assemblee, i consigli e le attività di front-office della segreteria, fino a data da definire.

È molto difficile scrivere e comunicare queste parole, soprattutto “chiusura”. Ma è una misura necessaria per tutelare la salute vostra e nostra, di tutti e tutte noi. In realtà niente è “chiuso”, siamo qui e potete contattarci come e quando volete, per qualsiasi esigenza… dobbiamo solo interrompere per un periodo il contatto di persona e privilegiare quello tramite mail e telefono. Ci costa, ma c’è un bene più importante da proteggere e siamo certi che concorderete con questa scelta.

Per telefonare alla segreteria: +39 328 478 0382.

Per scriverci: sponsorship@bhalobasa.it e segreteria@bhalobasa.it (settore sostegno e segreteria), progetti@bhalobasa.it (settore progetti), comunicazione@bhalobasa.it (settore comunicazione), amministrazione@bhalobasa.it (settore amministrativo), viaggi@bhalobasa.it.

Ricordiamo che è possibile aprire un sostegno a distanza o sostenere un progetto anche online, sul nostro sito. Confidiamo che la solidarietà non si fermi! Per i nostri bambini e bambine che vanno a scuola, per le persone che aiutiamo, per i nostri progetti.

La nostra attività va avanti con tutti i mezzi che abbiamo a disposizione, qui e nei Paesi in cui operiamo. In attesa, e speriamo sia presto!, di poterci di nuovo vedere. E di viaggiare insieme.

Ringraziamo di cuore i nostri amici indiani, burkinabè, congolesi, tanzaniani, ugandesi che continuano a incoraggiarci e a chiederci come possono aiutarci. Considerando cosa fronteggiano, ogni giorno, con coraggio e determinazione, non può che commuoverci questa loro vicinanza. Quello che riceviamo è sempre molto, molto più grande di quello che doniamo! Siamo una cosa sola… anche a migliaia di chilometri di distanza.

Grazie per la vostra attenzione. Vi abbracciamo virtualmente, ma con affetto smisurato.