Miglioramento dello stato di salute della popolazione della baraccopoli di Howrah, a Kolkata, attraverso un programma sanitario e un ambulatorio comunitario 2020

La grande baraccopoli (slum) di Howrah, a Kolkata, è situata sulla riva sinistra del fiume Gange.
Migliaia di persone vivono in case rudimentali fatte di fogli di plastica e senza strutture igienico-sanitarie. Gli abitanti provengono dalle fasce più deboli della società e sono per lo più analfabeti.
A causa dell’elevato tasso di analfabetismo, la vita degli abitanti è, purtroppo, dominata da diverse superstizioni sociali e dogmi religiosi. Il 90% delle famiglie è povero economicamente, socialmente discriminato e ignaro dei diritti fondamentali.

Dal punto di vista sanitario la baraccopoli ha gravi problemi perché la malnutrizione e le scarse condizioni igienico-sanitarie provocano la diffusione di malattie come la malaria, la tubercolosi, le malattie dell’apparato digerente (che spesso portano a un’alta mortalità infantile), malattie della pelle, febbre, malattie trasmesse sessualmente.

Vi è una mancanza di conoscenza dei sintomi delle malattie. Inoltre pregiudizi e false credenze e la condizione di povertà fanno sì che molte persone si rivolgano ai medici e al dispensario solo in una fase avanzata della malattia, quando il trattamento diventa inutile o troppo costoso per questi pazienti.

Naturalmente i bambini e le bambine, che rappresentano il 45 % della popolazione, sono i soggetti più a rischio.

L’’associazione indiana Gloria Dayanand Seva Niketan (GDSN) è una ONG laica che lavora per dare risposte alle richieste sanitarie della parte povera e oppressa della società, senza distinzione di casta, credo o religione, offrendo servizi a prezzi accessibili, ma di qualità, attraverso l’’attività di persone competenti.

Attualmente le attività attuate nella baraccopoli sono:
•- ambulatorio
•- controlli medici
•- distribuzione gratuita di medicine
•- servizio di accompagnamento al più vicino ospedale
– immunizzazione e vaccinazione per bambini e madri
•- organizzazione di visite mediche periodiche all’interno dello slum.

Questa associazione ci chiede di contribuire alle loro attività donando la somma necessaria all’’acquisto dei medicinali per un anno (1.500 euro).

Per informazioni è possibile scrivere a progetti@bhalobasa.it, per donare: https://www.bhalobasa.it/progetti/info-progetto/?id=581

bty
bty

Lascia un commento

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong> 

richiesto

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.