Un’altra giornata di festa per la solidarietà, il nostro pranzo annuale al Centro Nuova Primavera di Forcoli, il cui ricavato, tolte le spese, sarà impiegato per ristrutturare ed ampliare il Liceo di Katana in Repubblica Democratica del Congo anche in seguito a un brutto terremoto (per informazioni: progetti@bhalobasa.it).
Menu italiano e congolese delizioso grazie alle signore della cucina, entusiasmo e allegria fra i tavoli e al servizio, un mercatino natalizio sempre più curato, colorato e bello, le nostre amiche Le Brucaliffe straordinarie nello spazio bambini, l’esposizione di ceramiche dei richiedenti asilo della Cooperativa Sociale Il Cammino, parole importanti del Vescovo di San Miniato, Andrea Migliavacca, del nostro presidente onorario, Armando Zappolini, responsabile diocesano della Caritas di San Miniato, dei nostri presidente e vice, Alessandro Cipriano e Matteo Ferrucci e del Sindaco di Palaia Marco Gherardini.
💡Il sostegno a distanza come leitmotiv del nostro agire nei Paesi che operiamo, un atto di cooperazione internazionale basato sull’auto-aiuto, come ogni nostro progetto, particolarmente efficace, l’istruzione che cambia le vite dei bambini e delle bambine permettendo loro di diventare donne e uomini in grado di contribuire allo sviluppo del loro Paese, spezzando per sempre il circolo della povertà e liberando risorse ed energie fondamentali per la crescita di una società.
Come sempre vi comunicheremo al più presto quanto destineremo al progetto in R.D.Congo grazie alla vostra generosità e alla vostra presenza.
“L’indifferenza è più colpevole della violenza. È l’apatia morale di chi si volta dall’altra parte”. Voi ci siete sempre e guardate nella nostra stessa direzione, dandoci forza e ispirazione per andare avanti! Grazie…













Una delle innumerevoli emozioni di questo viaggio in Burkina Faso: l’incontro con Damase Rouamba.
Grazie al sostegno a distanza con Bhalobasa Damase sta studiando all’università per diventare giornalista, parla tre lingue e vuole lavorare nella cooperazione internazionale soprattutto per aiutare il suo Paese.
Nella foto siamo a casa sua a Tougouri, con la sua famiglia. Damase ha già scritto un articolo per Bhalo Magazine in uscita e ne scriverà un altro per il prossimo numero sui fatti epocali che sono avvenuti in Burkina Faso dal 2014 a oggi.
Una storia che ci restituisce fortemente il senso e tutta l’importanza del sostegno a distanza e ci incoraggia a dare e a fare sempre di più.
Grazie a tutti voi!
P.S.: ci vediamo al pranzo annuale del 2 dicembre a Forcoli, se non avete prenotato: segreteria@bhalobasa.it.
ℹ️ Per informazioni sui sostegni a distanza: www.bhalobasa.it, sponsorship@bhalobasa.it.

Visita e sopralluogo al dispensario di Tiébélé, durante il viaggio in Burkina Faso, accolti con affetto dalle nostre referenti sul posto suor Blandine e suor Celine.
Grazie ancora a Pedrollo!
📌bbiamo fatto anche un altro importante sopralluogo a Toécé dove stiamo contribuendo alla costruzione di tre classi di una scuola materna, accolti da suor Bernardine, altro nostro punto di riferimento.
Dedicare i nostri pranzi e le nostre cene a progetti fondamentali come questi per la popolazione, registrare la vostra partecipazione sempre numerosa, accogliere la vostra generosità e verificare sul posto che tutto vada avanti per il meglio è essenziale sia per il nostro dovere di trasparenza sia come stimolo continuo ad andare avanti.
Con il pranzo di domenica 2 dicembre a Forcoli (contribuiremo alla costruzione e ristrutturazione del Liceo di Katana, in Repubblica Democratica del Congo. Anche in questo caso vi daremo conto, passo dopo passo, di come procedono i lavori e del loro completamento.
🥰 Grazie ancora a tutti e a tutte!