La Shelter home, la “casa rifugio” per i bambini, sta diventando realtà!

Irene Giorgi, Massimo Bettini e il gruppo di volontari e volontarie che si trova attualmente in India ci confermano una ottima notizia.

Finalmente la costruzione della Shelter Home, il rifugio, il luogo dove bambini e ragazzi più grandi, senza una famiglia, potranno avere una casa, dopo vari ostacoli burocratici pienamente superati, sta procedendo a buon ritmo!

A questo progetto così importante avevamo dedicato il bellissimo concerto gospel natalizio al Teatro Era del 2012 con lo splendido gruppo livornese The Joyful Gospel Ensemble. Una serata emozionante… (tra le immagini un articolo del Bhalo Magazine con il resoconto di Gianmarco Brocchi ed Ettore Sgro), grazie alla vostra generosità riuscimmo a donare al progetto ben 5.120 Euro.

COSA PREVEDE IL PROGETTO
Il progetto completo prevede la costruzione di tre edifici, uno centrale adibito a orfanotrofio per bambini e bambine piccoli in attesa di adozione, il secondo per bambini e ragazzi più grandi provenienti dai vari centri della Child line, che accoglie bambini abbandonati e in genere in grosse difficoltà, Il terzo edificio per bambini con disabilità. Infine, di lato, ci sarà un edificio per accogliere i volontari. All’esterno un laghetto, un parco giochi, un campo da calcio e zone per passeggiare e giocare.

LO STATO DELL’ARTE
Ad oggi (un anno esatto dalla posa della prima pietra) l’edificio centrale è praticamente finito (l’inaugurazione sarà a metà novembre) con vari ambienti molto luminosi e ampi.
Aule gioco, infermeria, stanza per counseling, cucina e sala da pranzo al piano terra.
Stanze dove dormire per i bambini e per gli educatori, bagni ecc. al primo piano. Tutto coloratissimo e con materiali di ottima qualita.
È in costruzione l’edificio per I volontari. Entro pochi mesi sarà realizzato il secondo edificio. All’esterno sono stati piantati alberi lungo i vialetti.

La sensazione è davvero quella di essere a casa e confidiamo che per i bambini sia lo stesso. Un sogno che si sta realizzando… un progetto in cui abbiamo creduto e per cui ci siamo impegnati tanto e che finalmente sta diventando sempre più concreto.
Grazie a tutti e a tutte!

bty
bty
bty
bty
bty
bty

Leave a reply

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong> 

required

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.