8.784 euro per il progetto in collaborazione con Medici con l’Africa Cuamm dal Concerto al Teatro Verdi di Pisa.

”Un vaccino per l’Africa, un vaccino per noi!”, durante il nostro pranzo del trentennale, in programma domenica 28 novembre, dalle 12:30, al Centro Nuova Primavera di Forcoli (avete prenotato? scrivete a segreteria @bhalobasa.it, ci sono ancora posti!) consegneremo a Medici con l’Africa Cuamm la somma per il progetto raccolta grazie al Concerto dell’Accademia Musicale Pontedera, al Teatro Verdi di Pisa, del 23 ottobre scorso, Jesus Christ Meets the Orchestra.

Dopo aver corrisposto il dovuto al Teatro, un rimborso ai nostri meravigliosi e bravissimi amici dell’Accademia, i diritti SIAE e un po’ di grafica pubblicitaria (solo 242 euro… e approfittiamo per ringraziare 50 CANALE, Il Tirreno, La Nazione, PisaToday, Qui News Pisa e Cascina Notizie per averci ospitato, anche il loro è stato un contributo importante!) la cifra che confluirà nel progetto portato avanti da Medici con l’Africa Cuamm, tra incasso della serata e donazioni extra concerto, è di 8.784 euro.

Come sempre abbiamo misurato, soppesato e ridotto all’osso ogni spesa, lasciando solo quelle inevitabili, per poter dare il più possibile a questo progetto in cui crediamo moltissimo e per cui ringraziamo ancora Medici con l’Africa.
Attraverso la vostra partecipazione e la vostra generosità possiamo dare un bel contributo alla formazione degli operatori sanitari nella regione di Karamoja, nel nord dell’Uganda, per realizzare più speditamente possibile la campagna di vaccinazione anti Covid.
Al cospetto di una pandemia e di un male globale la risposta non può che essere globale. La vaccinazione è un diritto di tutti e di tutte! In ogni parte del mondo.

Volete sapere di più del progetto e magari contribuire? Scrivete a progetti@bhalobasa.it.
Volete partecipare al nostro pranzo del trentennale di domenica 28 novembre? Telefonate allo 0587/616143 dal martedì al giovedì, dalle 18:00 alle 20:00 o scrivete a segreteria@bhalobasa.it!

Torna il nostro pranzo annuale e questa volta per festeggiare il trentennale di Bhalobasa!

Siamo felici, e anche commossi sinceramente, nel dare questa notizia.

Il 28 novembre 2021, alle ore 12:30, nel Centro Nuova Primavera Forcoli, dopo quasi due anni di stop a causa della pandemia… torna il nostro appuntamento con il pranzo annuale!
E proprio per festeggiare il nostro trentennale.

Non vedevamo l’ora di condividere questa emozione con voi e, soprattutto, di incontrarvi di nuovo!
Fate presto a prenotare perché la nuova disposizione dei tavoli, per rispettare le precauzioni anti Covid e far stare tutti e tutte al sicuro, non ci consente di avere a disposizione lo stesso, ampio, numero di posti.
Iscrivetevi subito, passate parola a familiari, amici, colleghi. A coloro ai quali volete bene!

– Il progetto
Il guadagno del pranzo, tolte le spese, sarà destinato al sostegno ai profughi di Tougouri, in Burkina Faso: nutrire, formare, informare.

Il progetto mira a migliorare le condizioni delle famiglie provenienti dal nord del Burkina Faso e rifugiatesi a Tougouri, in seguito a gravi attentati terroristici, attraverso la fornitura di generi di prima necessità, l’organizzazione di un’attività scolastica per bambini e ragazzi e la sensibilizzazione sulle buone pratiche per limitare il contagio da Covid-19.
Per informazioni (e magari donazioni):
progetti@bhalobasa.it

– Costi
20 euro per gli adulti
10 euro per i ragazzi e le ragazze (anche studenti universitari)
Gratis per i bambini e le bambine fino a 6 anni che sono nostri e nostre ospiti!

– Iscrizioni e informazioni
segreteria@bhalobasa.it
0587/616143
(dal martedì al giovedì, dalle 18:00 alle 20:00).

Necessario il Green Pass che sarà controllato all’ingresso.
Necessaria la mascherina.
Grazie della collaborazione.

– Nota bene: i tavoli saranno da 6-8 persone al massimo. Le persone e le famiglie che hanno gruppi più numerosi saranno messe in tavoli vicini.
Cercheremo, come sempre, di andare incontro alle esigenze di tutti.
Vi chiediamo comprensione perché la pandemia e il rispetto delle regole anti contagio non ci consentono di fare le nostre classiche e belle tavolate.

Un passo alla volta! Torneranno anche quelle.

Come diceva Sofocle l’opera più bella è quella di essere utile al prossimo. Insieme… possiamo!